S. Pompilio Maria vs Covid-19

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

S. POMPILIO MARIA VS COVID - 19 

S. Pompilio Maria è un Santo vivo e sono continui i ringraziamenti per grazie ricevute. Nella diocesi di Lecce le chiese sono rimaste aperte a tutti quelli che volessero entrare a pregare. Anche il nostro Santuario, e sempre ci sono state visite, alcuni ogni giorno. Secondo le regole governative si chiudeva soltanto durante la Concelebrazione della Comunità Religiosa.

Santuario aperto e in servizio: evidentemente non tutti venivano a pregare S.Pompilio, vi erano anche quelli che cercavano un incontro sacramentale con Cristo.

Per quello che riguarda il Sacramento del Perdono, tutti sanno che nel Santuario vi è sempre un confessore. Non si poteva utilizzare il confessionale, ma rispettando la dovuta distanza e la mascherina in luogo aperto si sono potuti riconciliare quelli che l’hanno chiesto.

Qualcuno ha chiesto pure di poter ricevere la Comunione, specialmente la domenica. È stato bello poterli soddisfare.

Finalmente è arrivato già il permesso di celebrare la Messa con i fedeli. Nell’osservanza delle distanze richieste possono partecipare nel Santuario 60 persone. Si sono segnalati i posti e sabato e domenica si è duplicata la messa vespertina.

Bisogna dire che a Campi sono stati colpiti dal virus soltanto poche persone venute da fuori. Si parla di otto. Non c`è dubbio S. Pompilio veglia su Campi Salentina

P.Adolfo

 

campi 1

<

1. Misurazione della temperatura

 

campi 2

2. Igenizzazione mani

 

campi3

3. Segnaposto sui banchi

 

campi4

4. Partecipazione dei fedeli con mascherina

 

campi 5

5. Igenizzazione mani del concelebrante, prima della distribuzione dell'eucaristia ai fedeli.

 

Pubblicato in NOTIZIE

Stampa Email

  • /notizia/145-san-carlo-all-arena
  • /notizia/143-scout-ovada1-on-air

PADRE PROVINCIALE

SEGRETARIOPROVINCIALE

promotore vocazionale

manifesto vocazionale